Ciao Aspide, per sempre Gioconda.

elaine

In questo blog potete trovare tutte le recensioni e soluzioni che la nostra Aspide Gioconda aveva raccolto nel suo sito puntaeclicca.it , che per vari motivi oggi non esiste piu’.

Tutto il contenuto e’ ovviamente proprieta’ degli eredi , che conoscendo la grande passione di Aspide per i giochi di avventura, hanno acconsentito a mettere di nuovo a disposizione di tutti gli avventurieri il suo lavoro, affinche’ non andasse perduto.

Ciao Aspide, per sempre Gioconda.

Annunci

94 thoughts on “Ciao Aspide, per sempre Gioconda.

  1. Valentino ha detto:

    Sono contento di rileggervi e che tutto il vostro lavoro non sia andato perso.

  2. Francesco ha detto:

    Ho iniziato a giocare per puro caso. Andando a spasso per il web ho “incontrato” puntaeclicca, sono entrato e mi sono lasciato conquistare dai commenti strepitosi di Aspide. Arguti, mai banali, animati da una sconfinata e colorata freschezza. Una freschezza mista a saggezza. Ho acquistato i primi giochi, felice non solo di immergermi nei miei sogni, ma anche e soprattutto di scoprire il gioco attraverso gli occhi di Aspide. Grazie a lei ho viaggiato mondi che mai avrei immaginato. Ora si riparte…

  3. Valentina ha detto:

    Credo che Aspide abbia salvato la vita e la sanità mentale di moltissimi di noi con le sue soluzioni, e mi sembra un gran bel modo di ricordarla. Anche se in ritardo, sono molto felice di scoprire questo blog. Complimenti per il lavoro.

  4. Luca ha detto:

    un saluto a tutti gli utenti del forum! sono anni che non leggo i vostri nomi.. un saluto a vipera e un pensiero rivolto sempre ad aspide che c’ha accompagnato in molte avventure, e in questa specialmente!
    Blackunknow.

  5. Diego ha detto:

    Seguivo puntaeclicca dai primi passi e sceglievo i giochi guardando le recensioni della grande Aspide Gioconda…ora non ho più il tempo che avevo prima (causa lavoro) e ho appreso questa triste notizia…improvvisamente mi sento mancare un’altra parte della mia adolescenza…non la conoscevo ma e come se l’avessi sempre conosciuta

  6. Federico ha detto:

    Oggi che mi rimetto a giocare alle AG con la famiglia (ai tempi ero invece un ragazzino) dopo tanti annetti ho ritrovato una vecchia mail del 2005 che mi sono scambiato con Aspide.. che bei momenti e che bella sensazione. Ringrazio chi ha avuto il desiderio e l’abnegazione per rimettere online un pezzo di storia.

  7. G.Luigi ha detto:

    Ciao sono Il Predy, Gianluigi, tanto tempo fa frequentavo il vecchio forum e ai tempi vinsi anche un piccolo contest in cui Aspide mi inviò un giochino a casa … per me Aspide è sempre stata una persona unica , la Agatha Christie delle avventura Puntaeclicca e mi farebbe tanto piacere oggi portarle un fiore… se qualcuno sa dove riposa e potesse dirmelo mi farebbe tanto piacere, grazie, lascio la mia mail nel caso: rove200x@libero.it. Un saluto a tutti i voi valori avventurieri che ancora oggi si cimentano in tranelli ed enigmi di ogni tipo.

  8. struzzo ha detto:

    Dopo un lungo silenzio dal blog di Vipera ho ricevuto in blocco la notifica dei commenti degli ultimi due anni e colgo l’occasione per salutare tutti i vecchi amici. Aspide continua ad avere un posto privilegiato nel mio cuore, e ancora ne sento la dolorosa mancanza. Non la dimenticherò mai. Vorrei rispondere in particolare a Gianluigi, che ha espresso una richiesta: Ciao Il Predy! Non è mia abitudine visitare le tombe delle persone che ho amato, e purtroppo non sono in grado di darti una risposta… so soltanto che Aspide fu sepolta nella tomba della sua famiglia, in una cappella che lei stessa aveva restaurato appena due anni prima della sua scomparsa, in una cittadina nei pressi di Roma di cui al momento non riesco a ricordare il nome. E’ stato bello rileggerti, e spero che anche se è passato più di un anno dal tuo messaggio, tu possa leggere il mio. Un abbraccio affettuoso a tutti da struzzo!

    • sergio ha detto:

      Bello rileggerti..e ritrovarti dopo tanto tempo…..non so come..ma sono finito qui..girellando nel web… stavo decidendo se riprovarci con Rhem..e..come per magia…(!!!!)…ciao Marina…alla prossima.
      Sergio/merlino 🙂

      • Marina Marina ha detto:

        Ma guarda che bella sorpresa… il mio mAgo preferito! Ciao Sergio, che piacere leggerti!!! … Che bei tempi… A proposito di Rhem, Knut Müller si sta dedicando alle versioni estese di tutti i capitoli in attesa di sviluppare l’ultimo favoloso Rhem, il quinto! Sono contenta che tu sia ancora interessato ai giochi come me! Al momento sono accampata da più di un anno in un’isola straordinaria (che non è quella di Myst) che mi ha rapito il cuore e la mente… chissà che non ci si incontri lì una volta o l’altra!!! Un grande abbraccio! Marina/struzzo

      • Gabriele ha detto:

        Ragazzi ci sono anche io. Non so se vi ricordate di me STX. Ora mi sto cimentando con Syberia 3.

      • Marina Marina ha detto:

        Un’altra sorpresa bellissima! Ciao Gabriele!!! Come potrei non ricordarmi del tuo ‘traghettatore’… Spero che tu stia bene, è un grandissimo piacere rileggerti! Com’è Syberia 3? E’ all’altezza del primo? Un abbraccio forte forte!

      • Gabriele ha detto:

        Ciao tutto ok.
        Diciamo che da Syberia 3 mi sarei aspettato qualcosina di più. Ma è sempre il grande Syberia di sempre 😄

      • struzzo ha detto:

        Se devo essere onesta non mi stupisce più di tanto. Nemmeno il secondo era veramente all’altezza del primo, che io considero un capolavoro irripetibile nel suo genere. Durante tutti questi anni (10 o poco meno, mi sbaglio?) ho trovato pochi giochi che mi piacessero veramente tanto. L’ultimo, The Witness di Jonathan Blow, mi ha lasciato senza fiato… credo di non aver mai giocato niente di simile… qualcuno lo conosce?

      • Gabriele ha detto:

        Ciao io mi sto cimentando in Life is strange….Lo so non è proprio quello che si definisce avventura 😄👍

      • struzzo ha detto:

        Ciao Gabriele!
        Quindi hai finito Syberia 3. Quali sono le conclusioni, tirando le somme? Sono molto affezionata a Sokal da molto prima che creasse Syberia, perché lo conoscevo tramite i suoi splendidi fumetti, ma sono sempre rimasta dell’idea che avrebbe dovuto resistere alla tentazione di cavalcare la tigre e lasciare ai giocatori il ricordo del fantastico finale del primo episodio, aperto a qualunque ipotesi suggerita dal proprio immaginario…
        E di Life is strange cosa ci dici? Ne ho letta qualche recensione ed ho avuto l’impressione che sia una sorta di graphic novel interattiva, molto interessante ma senza enigmi.

      • Gabriele ha detto:

        Ciao!!
        Sto giocando in parallelo… Devo dire che su Syberia 3 mi sto ricredendo, enigmi interessanti, storia avvincente.
        Life is strange non ha enigmi ma le tue decisioni influenzeranno l’evoluzione della storia. Ti consiglio di scaricare da steam il primo episodio della prima serie… è gratis poi , se ti piacerà, potrai acquistare tutti gli episodi della prima e il primo della seconda. Il costo non è eccessivo, con circa 40€ prendi tutto

      • struzzo ha detto:

        Grazie Gabriele! Purtroppo non posso usufruirne perché non ho mai voluto installare sul mio PC la piattaforma di Steam. Trovo la loro politica dei DRM estremamente scorretta.
        Inoltre non credo che potrebbe piacermi un gioco senza enigmi… l’idea di Life is Strange è molto intrigante, ma a me piace giocare per risolvere rompicapo, prendendo annotazioni sugli indizi e scervellandomi anche quando vado a dormire con i miei appunti sul comodino. Non sai quante volte mi sono alzata nel bel mezzo della notte ed ho riacceso il computer perché nel dormiveglia avevo risolto un enigma apparentemente impossibile…
        Invece sono felice di sentire che hai cambiato opinione su Syberia 3! Fammi sapere le tue conclusioni quando l’avrai terminato, potrebbe venirmi voglia di giocarlo! Ci vado cauta perché il secondo episodio mi aveva molto delusa…

  9. struzzo ha detto:

    P.s.: sono riuscita a riappropriarmi del mio nick anche accedendo tramite Google.

    • sergio ha detto:

      Wow..ciao STX!!..sempre un piacere rileggere i “vecchi” nicks….Marina, non conosco The witness…mo lo cerco e lo provo..aspettando Rhem…e continuando a giocare….
      Un abbraccione..
      p.s. Syberia 1 capolavoro assoluto. E stop! 🙂

      • struzzo ha detto:

        Sarò molto curiosa di conoscere le tue impressioni se deciderai di provarlo Sergio! Non è un gioco… beh… lo vedrai! Chissà se Aspide sta ridendo sotto i baffi a vedere che ‘nel suo nome’ si sta nuovamente parlando di giochi… mi piace tanto pensarlo, e non sai quante volte mi sono chiesta “chissà cosa avrebbe detto Aspide di questo gioco”… mi manca ancora tanto!

  10. sergio ha detto:

    Manca anche a me..Marina….e tanto. Come penso manchi a molti di noi..”vecchi” avventurieri…. Ho già deciso di provarlo..sai che mi fido delle tue recensioni e giudizi…d’altra parte..è “colpa” tua 🙂 se ho tentato di uscire da Rhem…. con scarsi risultati…in verità.. 🙂 🙂
    Alla prox… ciAo!!
    p.s. non sai quanto mi abbia fatto piacere ritrovarti..e riparlare di giochi..

    • struzzo ha detto:

      Ehi, avere la fiducia di un mAgo tanto potente non è mica cosa da poco! Grazie!!! Mi assumo la responsabilità di un’altra “colpa” (magari con esiti più soddisfacenti) e spero di non deluderti!
      Anch’io sono felice di dialogare nuovamente con te e Gabriele, e anche se sicuramente in tutti questi anni tante cose sono cambiate è fantastico scoprire che abbiamo ancora solidi punti in comune; e sottolineo il plurale….

  11. sergio ha detto:

    Hai ragione.. sicuramente molte cose sono cambiate….ma i “solidi punti”, e sottolineo il plurale.. credo siano rimasti… tu sei Ancora sull’isola di Witness? ho provato a cercarlo, ma blandamente…intensificherò le ricerche.. 🙂
    p.s. mi sta tornando una strAna voglia di…..uscire da Rhem…. 🙂 🙂
    ciao!

    • struzzo ha detto:

      Uscire da Rhem prima di affrontare l’isola mi sembra un’ottima ideA! Ma in quale episodio eri impantanato, nel primo?
      Io sono Ancora nell’isola, sì, ma come “abusiva”… nel senso che il gioco, in apparenza, l’ho finito da tempo, ma non mi rassegno… continuo a vagare alla ricerca di enigmi nascosti. Ma mi consola il fatto che non sono l’unica: c’è addirittura un forum internazionale con un thread che ha l’etichetta “The Witness post 100%”.
      Un branco di pazzi… pensa che ha persino circolato in rete una presa in giro: una vignetta con due sbroccati che contano tutti i sassi per trovare qualcosa di sospetto….

  12. sergio ha detto:

    Si..era il primo…ho deciso di riprovarci..non ricordo nemmeno più dove ero Arrivato. Certo che le premesse di The Witness sono incoraggianti 🙂 🙂 …. .una sera di queste faccio un giro sul forum.
    La definizione “un branco di pazzi”..è intrigante..eheh..
    Tanto per uscire da Rhem….ho chi può dArmi una mano..veroooo??
    🙂

    • struzzo ha detto:

      IntrigAnte eh sì! Però devi decidere tra l’sola e Rhem, perché sono lunghi e impegnativi entrambi. Il giro su quel forum non te lo consiglio, perché è un thread tra gente che ha già finito ed è pieno di spoiler.
      Ovviamente Rhem 1 va ricominciato da capo, e la mano, se serve, te la do molto volentieri! Ma tieni presente che il gioco non è lineare e io l’ho giocato secoli fa, per cui se chiedi Aiuto devi essere molto preciso….

  13. sergio ha detto:

    Niente giro sul forum, Allora… 🙂 🙂
    Mi sa che tenterò di nuovo Rhem….e sarò preciso! Promesso!!
    🙂 a breve si riaprirà la sfidA….durisima..ma affascinante..dai…..
    e quindi…perché no?? :-9

  14. sergio ha detto:

    GrAzie!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...