AMERZONE

  • Genere: Avventura esplorativa
  • Editore: MicroÏds
  • Sviluppatore: MicroÏds
  • Rilascio: 1999
  • Tipo: 3D P& C in prima persona
  • Lingua: Italiano
  • Età consigliata: 12+
  • Durata: 25-30 ore

 

  • Difficoltà:   
  • Voto di P& C:      

Requisiti minimi richiesti:
Pentium 166 MMX – 32 MB RAM – Scheda video 2 MB – Scheda audio – CD ROM 4X – Mouse – Win 95/98/ME/2000/XP
Raccomandato Pentium II 266 – 64 MB RAM – Scheda video 3D 4 M

 

Recensione di Aspide Gioconda

LA STORIA

Un classico dell’avventura grafica, costellato di molteplici difficoltà di percorso e ricco di suggestioni ambientali che gli conferiscono un marchio di qualità garantito dalla firma di Benoit Sokal.
Un giornalista riceve una lettera da un esploratore morente, Alex Valembois che prima di morire gli rivela l’esistenza di una terra mistica, l’Amerzone e di alcuni uccelli bianchi il cui uovo deve essere restituito a quella terra perché ritrovi l’armonia.
Il giornalista decide di proseguire le ricerche del vecchio esploratore e questo viaggio lo porterà verso mete lontane che raggiungerà con i più disparati mezzi: aereo, aliante, barca a motore, elicottero, sommergibile…fino a raggiungere l’Amerzone, una foresta quasi impraticabile rivelatrice di scenari e di esseri viventi davvero fantastici.

IL GIOCO

Grafica – Il gioco in 3D è corposo, ricco di locazioni, tutte graficamente accurate, in alcuni casi veramente godibili come la scena d’apertura: visione dall’alto, un postino in bicicletta lungo la strada di una campagna nebbiosa, pedala scioltamente. Affronta una salitella e arranca faticosamente; primo piano: il postino è anziano, evidentemente abituato ai lunghi percorsi, ma le sue gambe non sono più quelle di un tempo….
Si gioca in perfetta solitudine, tipo Myst, ma gli enigmi e la tecnica di gioco sono assai diverse.
La cura dei particolari che fa di questo gioco non un qualunque gioco d’avventura ma qualcosa di speciale. La visibilità è a 360° con scenari veramente spettacolari, concepiti per coinvolgere il giocatore trasportandolo in un mondo realisticamente fantastico.

Sonoro – Le atmosfere sono rese con sapiente dosaggio di musica, di rumori, di sorprese sceniche.

Enigmi – Non vi sono enigmi “meccanici” o particolarmente impegnativi, piuttosto l’esigenza di una grande capacità di osservazione e di controllo del mouse. Ad esempio, quando guidiamo la barca a motore attraverso il fiume, dobbiamo usare una corda uncinata per trainarla, visto che la benzina è finita; trovare il punto esatto su cui cliccare l’arpione è una delle imprese più difficili in quanto l’interfaccia non offre alcun aiuto e se non si clicca in un punto preciso costituito da qualche pixel, non si va avanti.
Le difficoltà da risolvere possono richiedere più o meno tempo a seconda della pratica del giocatore, ma non sono “ostili” nel senso che non pretendono particolari abilità solutorie. Pur tuttavia non è un gioco semplice: esige un notevole impegno, anche in termini temporali.
Il gioco consta di 4 CD e si divide in capitoli praticamente indipendenti l’uno dall’altro in quanto, una volta concluso un capitolo, non è più possibile tornare indietro.

Interfaccia – Il massimo della praticita: con il tasto destro del mouse si accede all’inventario, si clicca sugli oggetti che vengono presi (o letti se si tratta di documenti), Con il tasto “esc” si accede al menu principale.

Conclusioni – L’unico neo che si può attribuire al gioco è forse la sua brevità. Infatti malgrado i 4 CD, l’avventura non è molto lunga. In realtà non sappiamo se sia un difetto o un pregio, visto che, come quando si mangia una cosa che ci piace, se se ne ha poca si resta con la voglia di averne ancora. E di giochi come questo, indubbiamente, ne vorremmo ancora.
Da fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...