DISCWORLD 2

  • Genere: Avventura fantasy
  • Editore: Psygnosis
  • Sviluppatore: Perfect Entertainement
  • Rilascio: 1996
  • Tipo: 2D P & C in terza persona
  • Lingua: Sottot. Italiano
  • Età consigliata: 11+
  • Durata: 20-25 ore

 

  • Difficoltà:   
  • Voto di P& C:      

Requisiti minimi richiesti:
S.O.: MS Dos 5 o sup. Win 3.1/95 – PC486/100 – DOS Min 8 MB Ram / WIN 95 16 MB Ram – Scheda video VGA 256 colori – Scheda audio SB compatibile – Mouse – Tastiera

 

Recensione di Aspide Gioconda

LA STORIA

La storia del maghetto imbranato Scuotivento (Ricewind) continua.
Accade che d’improvviso la Morte entra in sciopero: le anime dei morti non riescono a separarsi dai corpi e vagano come zombies per la città. Il comitato dei maghi incarica Scuotivento di mettere riparo alla situazione e convincere la signora Morte a riprendere il suo lavoro.
Il nostro si darà da fare, cercando di accontentare tutti i desideri della Signora, prendendo provvisoriamente il suo posto; ma ecco che Madama Morte trova un inaspettato successo come star cinematografica e non vuole più saperne di tornare alla vecchia vita e il povero Scuotivento rischia di dover mantenere a per sempre quello scomodo incarico.
Niente paura, egli riuscirà (seppure combinando qualche pasticcio) a riportare le cose alla normalità.

IL GIOCO

Grafica – Rispetto all’episodio precedente (Discworld) è evidente una netta evoluzione del motore grafico e della scenografia in generale: il personaggio principale è più grande, più definito, i fondali pastello disegnati a mano danno maggiormente l’idea fiabesca della vicenda e tutto è più curato nei particolari, compreso il movimento e le animazioni. Oltre al protagonista, anche i personaggi di contorno hanno maggiore risalto e sono descritti con il solito humour a volte cinicamente scanzonato, che caratterizza la serie; ci sono piccole ma gustose animazioni come ad esempio la lite dei due avvoltoi per un braccio putrefatto, macchiette di personaggi come ad esempio il povero clown che non riesce più a far ridere, o la lattaia in cerca di pubblicità.

Sonoro – Il sonoro è piacevole e il doppiaggio (sottotitolato in italiano) ben fatto.

Enigmi – Gli enigmi, come sempre, sono di buon livello; non si può pretendere la logica ferrea in un gioco di fantasia e per molti versi paradossale, ma il divertimento sta proprio nell’escogitare modi assurdi, spesso, per risolvere i problemi.
E’ un gioco impegnativo ma non stressante, non vi sono puzzle di particolare difficoltà, gli oggetti sono ben visibili e si può intuire quasi sempre come vanno usati, mentre certe volte bisogna proprio ricorrere ad uno sforzo di inventiva o alla solita tecnica dell’ “usa tutto su tutto” di chi non sa più come andare avanti.
Ricewind, si sa, è un maghetto un po’ sfigato e incorre in molte disavventure, ma alla fine viene a capo di tutto.
Bisogna essere molto attenti ad esplorare tutto con il cursore che scintilla e andare oltre le schermate iniziali anche quando non ci sono frecce a segnalare la direzione.

Interfaccia – L’interfaccia è stata mantenuta pressoché uguale al gioco precedente.
Il gioco è un punta e clicca classico e si gestisce tutto con il mouse. L’inventario è sempre riposto nel fedele “baule millepiedi” che segue Ricewind ovunque e vi si accede ciccandovi sopra una volta. Anche Ricewind ha un suo inventario personale dove può deporre gli oggetti quando il baule non può seguirlo.
Con il tasto sinistro, cliccando due volte, si agisce sugli oggetti, con il tasto destro si osservano. Si può parlare con le persone scegliendo un’icona dalla finestra che appare. Il menu si richiama con il tasto F1 e vi si trovano i salvataggi (30) i caricamenti (automatici sull’ultima chiusura), le opzioni del gioco ecc.

Conclusioni – In conclusione un gioco molto gradevole, intelligente e divertente lungo quanto basta, adatto per tutte le età.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...