POLICE QUEST 1 VGA- In Pursuit of the Death Angel

  • Genere: Poliziesco
  • Azione: Si
  • Editore: Sierra On-Line
  • Sviluppatore: Sierra On-Line
  • Rilascio: 1987(Ver.AGI)/1992 (Ver. VGA)
  • Tipo: 2D Tastiera (Ver. AGI)/2D mouse (Ver. VGA) in terza persona
  • Lingua: Italiano
  • Età consigliata: 10+
  • Durata: 15 ore

 

  • Difficoltà:   
  • Voto di P& C:      

Requisiti minimi richiesti:
– Per la versione AGI (1987): Dos 3 o sup. – 256K. VGA/EGA/Tandy (16 colori) o CGA (4 colori) o Hercules (2 colori). Supporta: joystick. – Per la versione SCI (1992): Processore: 286 (386SX o superiore raccomandato). RAM: 640K (almeno 570 bytes di mem convenzionale) – 1MB raccomandato. Video: VGA-256 Colori – Scheda video Ad-Lib, Sound Blaster compatibile, Roland MT-32 – PC-Speaker – Tastiera.
Funziona con Dosbox.

 

Recensione di Aspide Gioconda

LA STORIA

La presente recensione si riferisce alla versione VGA.
Questo è il primo episodio della fortunata serie Police Quest creata da Jim Walls, un agente di polizia in pensione. Per questo le procedure da adottare durante il gioco rispecchiano quelle reali e bisogna fare molta attenzione a rispettarle.
Impersoni Sonny Bonds, una recluta che vuole fare carriera nella polizia della quieta cittadina di Lytton.
Tranquilla finché in città arriva un gangster, Jesse Bains, che decide di farne la sua base di malaffare.
A te è assegnato il compito di arrestarlo e imprigionarlo e non sarà una cosa facile perché il pericolo si nasconde dietro ogni angolo.

LA SERIE

La serie di avventure di Police Quest è stata prodotta e sviluppata dalla Sierra Online in un arco di tempo che va dal 1987 al 1993.
Le prime 3 avventure costituiscono la serie originale, ideata dal poliziotto Jim Walles, il quarto titolo (Open season del 1993) si deve a Daryl F. Gates.
Negli anni successivi (1995-1998) vennero pubblicati altri due titoli con la denominazione Police quest SWAT che sono in pratica degli sparatutto in tempo reale e che non rientrano in senso proprio nella categoria delle A.G.

Police Quest: In Pursuit of the Death Angel (1987 aggiornato nel 1992)
Police Quest II: The Vengeance (1988)
Police Quest III: The Kindred (1991)
Police Quest IV: Open Season (1993)
Police Quest V: SWAT (1995)
Police Quest VI: SWAT 2 (1998)

Grafica – Il videogioco venne rilasciato nel 1987 con il sistema AGI e grafiche EGA con una risoluzione di 160×200 pixel; nel 1992 è stato ripubblicato con il motore grafico SCI e con grafica a SVGA a 256 colori.
Il gioco funziona bene, se si escludono un po’ di lentezza nel percorrere la mappa e la difficoltà nelle manovre per parcheggiare l’auto.

Sonoro – Musiche digitalizzate di genere vario.

Enigmi – Il gioco si propone di essere più aderente possibile alla realtà, quindi bisogna seguire tutte le procedure di polizia prescritte altrimenti il criminale resta libero e si fallisce l’obiettivo.
Bisogna leggere bene tutti i documenti quando appaiono perché non c’è la possibilità di leggerli una seconda volta a meno che non si ricarichi un gioco salvato.
Devi familiarizzare bene con la mappa per perlustrare la città, conoscere alla perfezione le procedure di polizia e fare attenzione a quelli che vogliono farti la pelle.
Oltre a ciò bisogna leggere bene il manuale del gioco per imparare i codici delle procedure. Tutto questo può sembrare noioso ma non lo è perché il gioco è abbastanza coinvolgente da far accettare queste “noie” con leggerezza.
Il consiglio è di salvare molto spesso perché la possibilità di morire è davvero facile.

Interfaccia – La prima versione del gioco (1987) aveva un’interfaccia che esigeva la digitazione dei comandi e l’uso delle frecce della tastiera per far muovere il protagonista. La seconda versione in VGA (1992) si governa invece interamente da mouse.
Ci sono solo 10 slot di salvataggio, perciò bisogna sovrascrivere i salvataggi

Conclusioni – Il gioco, anche se molto datato, può coinvolgere e divertire, anche per la storia piuttosto ben elaborata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...