SPACE QUEST I

  • Genere: Fantascienza Humor
  • Azione: si
  • Editore: Sierra OnLine
  • Sviluppatore: Sierra OnLine
  • Rilascio: 1986(EGA)/1991 (VGA)
  • Tipo: 2D (1986) parser di testo /(1991) Mouse III persona
  • Lingua: Inglese
  • Età consigliata: 10+
  • Durata: 6-8 ore

 

  • Difficoltà:   
  • Voto di P& C:      

Requisiti minimi richiesti:
Win 95/98/ME/2000/XP – Pentium – MB RAM – Scheda video – Scheda audio – CD -DVDROM – Mouse –

 

Recensione di Aspide Gioconda

LA STORIA

Nel futuro, a milioni di anni luce dal nostro sistema solare, gli uomini hanno colonizzato la galassia di Earnon, ma c’èun grosso problema: il suo sole sta morendo e presto tutti i pianeti circostanti saranno ridotti allo stato di ghiaccioli galattici.
Per impedire una simile catastrofe, gli scienziati del pianeta Xeno hanno costruito la Star Generator (Generatore di stelle), una prodigiosa invenzione che permette loro di trasformare un pianeta morto in un nuovo sole.
Il vascello Arcada ha la responsabilità di trasportare lo Star Generator in un pianeta spento.
Su Arcada lavora Roger Wilco che ha il compito di spazzino (oggi diremmo Operatore ecologico…) il quale, mentre sta dando una ripassata al suo armadio che funge anche da cabina, sente suonare l’allarme della nave.
Cosa succede? Semplicemente che l’Arcada è stata attaccata dai Sarienz, degli spietati guerrieri galattici che vogliono impadronirsi della nave.
Roger è l’unico rimasto vivo a bordo e voi che dite? Toccherà a lui, l’umile spqazzino stellare, salvare la situazione.
Ma chiariamo subito che questa sceneggiatura non ha nulla di serio o di tragico, anzi è piena di auto ironia e fa il verso a tanti film o telefilm di fantascienza che ebbero successo in quegli anni.

IL GIOCO

La serie dei SPACE QUEST è stata concepita da Scott Murphyet e Mark Crowe che si sono battezzati “The Two Guys from Andromeda”.
La serie si ispira in forma di parodia, alla famosa serie televisiva Star Treck che ha avuto un successo di pubblico incredibile che dura ormai da decine di anni.
Questo gioco è uscito nel 1986 per diversi sistemi: PC, AppleII, Atari ST, Amiga, Macintosh.
In 1991 Sierra pubblica un versione ‘enhanced’ con grafica VGA a 256 colori e con sonoro.
Il gioco è rimasto grosso modo lo stesso, salvo alcuni enigmi rielaborati, ma la grossa differenza è nell’interfaccia che è come quella di King’s Quest V e che resterà tipica dei giochi Sierra per molto tempo.
Mentre la prima versione richiedeva la digitazione dei comandi, la versione VGA si gestisce da mouse

Grafica – Ovviamente c’è una bella differenza tra la versione CGA e la versione VGA. La prima offre schermate dove i pixel si possono contare, la seconda ha una texture molto più raffinata, con sfondi più elaborati e movimenti più naturali.
Gli scenari sono quelli dell’astronave e dei vari pianeti

Sonoro – N.C

Enigmi – Il gioco è un misto avventura arcade in cui prevale l’avventura. Ci sono sequenze di combattimenti, poche in verità e alcune sequenze arcade non facilissime, ma si tratta poi di trovare codici, oggetti da utilizzare e di sfuggire ai controlli degli alieni.

Interfaccia – Come detto, la prima versione richiede la digitazione dei comandi nella stringa (parser) mentre la versione VGA si comanda tutta dal mouse grazie all’interfaccia tipica della Sierra.

Conclusioni – Un classico delle avventure insieme agi episodi che seguiranno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...